Treck, Trecastagni capitale della corsa su strada

treck_trecastagnistar_11_09_2015

Alle 16:30 di sabato al via la trentesima edizione di Trecastagnistar. Assisterà anche Totò Antibo, vicecampione olimpico a Seul nel 1988

Otto categorie, otto scudetti da assegnare, tre gare, oltre 400 atleti in gara. Sarà spettacolo, domani a Trecastagni per la trentesima edizione di Treck Trecastagnistar, i campionati di corsa su strada presentati nella sala consiliare del comune. Sono intervenuti il sindaco e presidente del comitato organizzatore Giovanni Barbagallo, l’organizzatore e direttore generale Pippo Leone, il presidente del Coni Sicilia Sergio D’Antoni, il vicepresidente vicario della Fidal Enzo Parrinello, il presidente onorario del comitato organizzatore e campione olimpico dei 10.000 metri piani a Los Angeles 1984 Alberto Cova.
Inizialmente si sfideranno i più giovani, gli allievi e le allieve (età compresa fra i 16 e i 17 anni). Nella seconda gara si cimenteranno le donne. Juniores (dai 18 ai 19 anni) promesse (dai 20 ai 22 anni) e senior (dai 23 anni in su). L’ultima prova è quella riservata agli uomini (stesse categorie). Assistera alla gara anche il vicecampione olimpico 1988 a Seul Totò Antibo.

Per il sindaco Giovanni Barbagallo: “Trecastagni si candida a diventare “città dello sport” e questo evento è il punto di partenza. La presenza di campioni come Cova e l’omologazione del percorso di gara fatta da Stefano Baldini, confermano come Trecastagni sia in grado di attrarre grandi eventi e grandi personaggi”.
Il presidente del Coni Sicilia, Sergio D’Antoni, ha aggiunto: “Per organizzare grandi eventi bisogna avere un sano entusiasmo. Bisogna far capire che lo sport è cultura, salute, economia e che è una vera potenzialità di sviluppo. Trecastagni con questo grande appuntamento sportivo, potrebbe rappresentare il punto di svolta per iniziare a cambiare il modus operandi. Con il suo clima mite, la Sicilia può destagionalizzare gli eventi, come nessun’altra regione in Italia può fare. E questo è un valore aggiunto”.

L’olimpionico Alberto Cova ha ricordato il 1989 quando gareggiò nella Trecastagnistar: “Le radici sportive e morali non si dimenticano perché sono i requisiti necessari per la crescita della società. Attraverso lo sport, la società cresce, a tutti i livelli, a tutte le età: la corsa è un patrimonio di tutti, si muovono i primi passi e poi si corre e nasce anche lo spirito competitivo. Treck è l’esempio concreto di come tutto questo si realizzi. Sono felice di ritrovare Totò Antibo, sabato in occasione della gara”.
Pippo Leone ha, invece, rivissuto attraverso alcune foto tutto il percorso che ha portato alle gare in programma sabato: “Abbiamo creato, cresciuto e fatto sviluppare Treck, che è diventato simbolo indissolubile della manifestazione ma anche della vita di Trecastagni in questo ultimo anno. Siamo sereni e soddisfatti perché offriremo agli appassionati una grande giornata di sport: più di 400 atleti garantiranno un vero spettacolo. Invitiamo tutti gli amanti dell’atletica e non solo a venire a Trecastagni sabato. Per noi sarà un giorno speciale e vorremmo che lo fosse per tutta Trecastagni e per tutta la provincia etnea”.

Treck ha avviato una collaborazione con l’Unicef e con le scuole. La Sicilpool, organizzatrice dell’evento, ha  infatti sottoscritto un legame triennale con l’Unicef, il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia. La raccolta benefica che, attraverso l’acquisto delle classiche “Pigotte” le bambole di stoffa, è già stata effettuata per i campionati provinciali e i regionali giovanili, che si sono tenuti nel mese di maggio e luglio, verrà ripetuta anche in questa occasione.
Per il titolo di campionessa italiana, nella categoria senior, corre come favorita Anna Incerti. La palermitana vanta il miglior tempo di accredito (33’06”). Lo start verrà dato alle 16:30 con la categoria allievi.
Questo il percorso: Partenza da Piazza Aldo Moro, Corso Italia, Piazza Marconi, Via Umberto, Via Luigi Sturzo, Corso Sicilia, Piazza S.Alfio, Via Madonna Del Riposo, Corso Italia e arrivo in Piazza Aldo Moro per 2.000 metri totali.

(11 settembre 2015)

error:
Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: Treck, Trecastagni capitale della corsa su strada! Questo è il link: https://www.etnalife.it/treck-trecastagni-capitale-della-corsa-su-strada/