Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Riunione C.O.C. – presidio farmaceutico, ufficio postale mobile, pasti caldi per gli sfollati

Si è conclusa da poco, nel Municipio di Zafferana Etnea, la riunione del C.O.C. per fare il punto sull’emergenza post sisma. Significative le emergenze già risolte come il ripristino, quasi totale, della viabilità su tutto il territorio comunale, frazioni comprese, grazie all’opera di Vigili del Fuoco, Corpo Forestale e Amministrazione Comunale servita a mettere in sicurezza le strutture pericolanti e, ove necessario, a sgomberare la sede stradale. Prosegue a pieno regime la verifica delle strutture inagibili con circa 150 di queste già effettuate. “Protezione Civile, Amministrazione Comunale e tutti gli Enti preposti si stanno prodigando al massimo affinchè tutti i servizi siano efficienti e resi disponibili alla Comunità – ha ribadito il Sindaco zafferanese, Alfio Vincenzo Russo al di là di qualche sterile polemica dettata probabilmente dallo scoramento per la grave calamità che ha colpito il nostro territorio. E’ stata messa in sicurezza e ripristinata anche la rete del gas comunale aggiunge il primo cittadino – ed è stato rafforzato il presidio farmaceutico con l’installazione di un camper-farmacia in piazza Barbagallo a Fleri. Per questo voglio ringraziare FederFarma e l’Ordine dei Farmacisti, mentre domani sarà collocato un container contenente un ufficio delle Poste Italiane accanto all’omologo edificio di Fleri”.

Massima assistenza, infine, continua ad essere assicurata agli sfollati che, oltre ad alloggiare nelle strutture alberghiere convenzionate attraverso l’accordo con FederAlberghi, possono usufruire di pasti caldi (colazione, pranzo e cena) nell’apposito presidio ubicato all’interno della scuola elementare nella frazione di Fleri.

TI POTREBBERO INTERESSARE

Condividi con un amico