L’Etna, “studia” Marte

La parete ovest della Valle del Bove - © pietronicosia.it
La parete ovest della Valle del Bove – © pietronicosia.it

Ricercatrice analizza campioni di roccia vulcanica sulla Terra e su Marte per determinare quali hanno avuto contatto con l’acqua durante la loro formazione (tratto da globalist)

Può un esplosione vulcanica marziana fornire l’indizio di presenza di acqua? Una ricercatrice e i suoi colleghi della Washington State University pensano di sì. Analizzando campioni di roccia vulcanica sulla Terra e su Marte sono stati in grado di determinare quali hanno avuto contatto con l’acqua durante la loro formazione.

(7 ottobre 2014)

[button size=”small” link=”http://www.globalist.it/Detail_News_Display?ID=63494&typeb=0 ” target=”_blank”]Vai al link[/button]