“Vulcano”, nuovo treno per la Circumetnea

In autunno debuttano i convogli che sostituiranno quelli storici. Carrozze climatizzate e attrezzate per disabili e ciclisti. La galleria delle prime immagini del treno diffuse dall’azienda produttrice

Diffuse dall’azienda Polacca “Newag” le primi immagini di “Vulcano”, il nuovo treno della Ferrovia Circumetnea che, probabilmente dall’autunno, sostituirà quello attualmente in uso. Vulcano è un omaggio all’Etna, ai piedi del quale il trenino transita da più di cento anni. Tecnicamente si tratta di complessi binati Diesel e a trasmissione elettrica che, almeno sulla carta, raggiungeranno i cento chilometri orari, anche se l’attuale linea ferrata non permette questa velocità.

La capienza è di 100 posti a sedere, modificabili a seconda delle esigenze di trasporto, con le carrozze attrezzate per accogliere passeggeri a mobilità ridotta e le bici dei ciclisti; ci saranno ambienti climatizzati e dotati di videosorveglianza. I primi quattro convogli giungeranno in estate, ma saranno operativi a settembre dopo i necessari collaudi. Il costo del contratto fra Ministero dei Trasporti e Newag è di circa 15 milioni di euro, rinnovabile per altri sei convogli. (17 marzo 2015)

error:
Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: “Vulcano”, nuovo treno per la Circumetnea! Questo è il link: https://www.etnalife.it/vulcano-nuovo-treno-per-la-circumetnea/