Viagrande, annullato “Viscalori in Fiore” 2015

Botta e risposta fra l’Associazione Culturale “Gli Amici del Borgo Viscalori e degli Antichi Borghi” e l’Amministrazione Comunale. Il Sindaco Leonardi: “Disposti a fornire servizi”. La replica: “Insufficienti”

"VIscalori in Fiore" - Immagine tratta dal sito www.amicidelborgoviscalori.it
“VIscalori in Fiore” – Immagine tratta dal sito www.amicidelborgoviscalori.it

Salta l’edizione 2015 di “Viscalori in Fiore” , la rassegna primaverile di artigianato siciliano che si tiene ogni anno nella frazione di Viagrande. A darne comunicazione è l’Associazione Culturale “Gli Amici del Borgo Viscalori e degli Antichi Borghi” con un comunicato sul proprio sito internet, postato poi sulla Pagina Facebook. Nella missiva si elencano diverse motivazioni, anche se la principale è di carattere strettamente economico in quanto non si può sperare, scrive l’associazione, “neanche in un contributo in servizi da parte dell’amministrazione comunale”. Dal canto suo il Sindaco Franco Leonardi, intervistato da Sicilia Journal, parla di malinteso e della disponibilità a fornire alcuni servizi, ma nella controreplica “Gli Amici del Borgo Viscalori e degli Antichi Borghi” ritengono i servizi offerti insufficienti in considerazione dei costi della manifestazione.

Dunque, a maggio, “Viscalori in Fiore” non ci sarà. Di seguito la comunicazione dell’Associazione Culturale “Gli Amici del Borgo Viscalori e degli Antichi Borghi”, con la quale informa dell’annullamento dell’edizione 2015.

“Viscalori in Fiore”, non si farà l’edizione 2015

“A seguito di un attento esame per la realizzazione dell’evento “Viscalori in Fiore 2015”, si è giunti alla decisione di non organizzare la manifestazione per quest’anno. Le motivazioni che hanno portato a questa spiacevole decisione sono diverse, ma quella che ha influito maggiormente è stata la mancanza del sostegno economico.

Non potendo sperare neanche in un contributo in servizi da parte dell’amministrazione comunale che, a differenza delle precedenti amministrazioni, non ha potuto contare su partecipazioni esterne di enti e istituzioni pubbliche, quali Provincia e Regione e non potendo contare neanche sui nostri abituali sostenitori, ovvero coloro i quali ci hanno aiutato e sostenuti nella realizzazione della manifestazione natalizia “Christmas Palace” .

La nostra decisione è stata ben ponderata, ma ci siamo dati una scadenza molto anticipata per consentire agli artigiani, che ci hanno sempre seguito, di lavorare per il periodo interessato presso altre manifestazioni e/o lavori. Approfittando di quest’anno di “riposo” cercheremo di selezionare tutti gli artigiani, artisti, musicisti e attori che ad oggi hanno partecipato a tutte le nostre manifestazioni. Desideriamo creare un gruppo di artigiani e artisti che diano la garanzia di seguirci in tutte le manifestazioni che organizziamo durante l’anno (una o al massimo due).

Saranno privilegiati per l’iscrizione e la partecipazione agli eventi coloro i quali ci seguono sia a Natale “Christmas Palace” che a Maggio per “Viscalori in Fiore”. Il nostro obiettivo principale è quello di non essere costantemente impegnati nella selezione di nuovi partecipanti di cui non conosciamo la bravura, sia come artisti che come persone. Non abbiamo spazio per coloro i quali vogliono solo partecipare ad una unica manifestazione perché impegnati altrove, preferiamo ridurre il numero ma non essere alla mercé di indecisi o di chi sino ad oggi ha fatto solo ciò che conveniva a se stesso.

Le nostre manifestazioni tendono a creare un gruppo eterogeneo di personalità, di specialità artistiche, ma soprattutto quel che si crea è molto vicino al concetto di “famiglia”. Vogliamo formare una squadra “Associativa” dove tutti vadano verso un’unica direzione per la buona riuscita della manifestazione che verrà creata insieme. Da oggi in poi chi vorrà partecipare al Christmas Palace dovrà mettere in conto di partecipare anche a Viscalori in Fiore e vice versa. Sarà lasciato spazio per artigiani e artisti nuovi nella misura del 20% dello spazio totale per dare opportunità ai nuovi artigiani di farsi conoscere, ma ad essi sarà offerta la possibilità di seguirci nella manifestazione successiva alle stesse condizioni “Associative” se il suo inserimento è stato meritato a pari degli esistenti. Ci rendiamo conto che diversi artigiani non faranno questa scelta, ma preferiamo avere la possibilità di contare su quelle persone che meritano la nostra attenzione, il nostro impegno, il sacrificio e la passione che impieghiamo per organizzare manifestazioni di un certo livello.  A tutti quelli che ci conoscono o che hanno esposto con noi una o più volte e che vogliono fare parte di questo gruppo, daremo la possibilità di aggregarsi e aderire alla nostra iniziativa.

Le richieste di partecipazione a Viscalori in Fiore, in particolare modo, sono aumentate in maniera esponenziale quest’anno; se avessimo organizzato l’evento saremmo stati costretti a rifiutare oltre il 50% delle richieste che sono giunte fino ad oggi. Con questo sistema daremo la possibilità a moltissimi di sentirsi tutelati, quindi più tranquilli e a chi rimane fuori di potersi organizzare in maniera diversa sin da subito, non avendo più la possibilità di scegliere all’ultimo momento e solo per la propria convenienza e non nell’interesse che questa manifestazione rappresenta per il territorio e per l’artigianato siciliano.

Diamo spazio ai fedeli e a coloro che si sentono parte integrante di questo gruppo. Il risultato sarà una sicura garanzia per gli artigiani, per la qualità, per i visitatori, per il livello qualitativo a cui teniamo ed infine, per noi stessi, che potremo dedicare più tempo a rendere esclusivo unico ed originale ogni appuntamento.

Grazie a ”Viscalori in Fiore” abbiamo fatto conoscere Viagrande a mezza Italia ed a tutta la Sicilia, il nostro sito web conta 450.000 presenze, cioè siamo quasi a mezzo milione di visitatori che hanno cliccato il sito negli ultimi tre anni, abbiamo portato presenze in termini di quantità ma anche di qualità nel territorio e garantito l’esposizione di un artigianato che il mondo ci invidia e che rappresenta l’eccellenza della cultura Siciliana. Desideriamo perciò concederci un anno sabbatico per dare un taglio esclusivo e unico per il futuro, una garanzia per i nostri Artisti/Artigiani e per coloro i quali verranno a Viagrande per trovare quella specialità tipica della nostra terra.”

Grazie a tutti

“Gli Amici del Borgo Viscalori e degli Antichi Borghi”

(24 marzo 2015)

error:
Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: Viagrande, annullato "Viscalori in Fiore" 2015! Questo è il link: https://www.etnalife.it/viagrande-annullato-viscalori-in-fiore-2015/