Etna. Monitorare le micro deformazioni per svelare l’inizio di una sequenza eruttiva

Con strumenti di altissima precisione si sono registrate micro deformazioni dell’edificio vulcanico nel periodo 2020-2021. Attraverso la valutazione dei dati i ricercatori hanno individuato la fase che anticipa l’inizio della sequenza eruttiva e hanno modellato gli effetti registrati durante la fase eruttiva di fontana di lava

Etna. Individuata la sorgente magmatica

Simulazioni al computer dei percorsi di risalita del magma suggeriscono la posizione della sorgente che alimenta le eruzioni. Marco Neri: «Le traiettorie del magma confluiscono, verso la cosiddetta Scarpata di Malta»