Sartorius, rubati zaini a giovani calatini in gita

Ancora un increscioso episodio sull’Etna: dopo i teppisti in 4X4, i ladri derubano una comitiva di amici

betulle_01_2015Gruppo di gitanti domenicali vittima dell’ennesimo episodio che, di certo, non fa bene all’immagine dell’Etna. La comitiva di giovani, giunta ai Monti Sartorius da Caltagirone per trascorrere una giornata nell’area protetta e sulla neve, al ritorno da una escursione si è accorta di aver subito il furto di zaini e valigie nell’auto lasciata in sosta sulla strada per il Citelli, per affrontare il sentiero natura che si snoda per i crateri risalenti all’800.

In frantumi il finestrino posteriore, tramite il quale i ladri hanno sottratto ai malcapitati il materiale. Come si ricorderà, alcuni giorni addietro, non distante dai Sartorius, alcuni incivili in fuoristrada hanno danneggiato il manto nevoso percorrendo la pista sino al rifugio di Monte Baracca, compromettendone la fruibilità.

Appare necessario un intervento deciso per ripristinare legalità e sicurezza nei vari versanti del vulcano e ridare serenità a quanti, in numero sempre crescente, frequentano il Parco dell’Etna.

(12 gennaio 2015)