Ritrovato l’escursionista disperso ieri sull’Etna

Era rimasto bloccato a Torre del Filosofo. Ha dormito in una buca e poi ha raggiunto il Nord-Est

Ritrovato, sull’Etna, l’escursionista comasco 45enne bloccato ieri su una lastra di ghiaccio a Torre del Filosofo, a 3.000 metri sul livello del mare nel versante sud del vulcano. A soccorrerlo il Soccorso Alpino dopo che un elicottero dei carabinieri lo aveva individuato favorendone il recupero.

L’escursionista, infreddolito ma in buona salute, era alla base del Cratere di Nord-Est, ormai distante dal punto in cui aveva allertato i soccorsi con il telefonino. Il turista avrebbe passato la notte in una buca. Alle operazioni di soccorso hanno partecipato il Corpo Nazionale Soccorso Alpino Speleologico (Cnsas), la Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri ed il Corpo Forestale.

(9 aprile 2015)

error:
Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: Ritrovato l’escursionista disperso ieri sull’Etna! Questo è il link: https://www.etnalife.it/ritrovato-lescursionista-disperso-ieri-sulletna/