Progetto Comenius, al Parco dell’Etna docenti e studenti da nove Paesi europei

comenius_19_11_2014
Il gruppo Comenius all’ex Monastero Benedettino San Nicolò l’Arena, sede del Parco dell’Etna

 

“L’arte attraverso istantanee del passato e del presente” il titolo del progetto che ha fatto tappa sull’Etna. Visita all’ex Monastero Benedettino di Nicolosi ed escursione a Monte Nero degli Zappini e ai Crateri Silvestri

Giornata tutta etnea per il gruppo di docenti e studenti provenienti da dieci Paesi europei (Repubblica Ceca, Turchia, Grecia, Portogallo, Spagna, Ungheria, Romania, Estonia, Polonia, oltre all’Italia, rappresentata dall’Istituto comprensivo Malerba di Catania) che partecipano al progetto Comenius “Art Snapshots of the past and present”, L’arte attraverso istantanee del passato e del presente.

Il gruppo, accompagnato dalla coordinatrice del progetto Maria Grazia Di Mauro, ha innanzitutto visitato la sede del Parco dell’Etna, l’ex Monastero Benedettino di San Nicolò La Rena a Nicolosi. Accolti dal vulcanologo del Parco Salvo Caffo e dal responsabile dell’ufficio stampa Gaetano Perricone, gli ospiti hanno mostrato grande interesse per l’area museale vulcanologica e per la storia geologica e le caratteristiche e peculiarità specifiche del vulcano Patrimonio dell’Umanità, illustrate da Caffo.

La visita al Parco si è conclusa con la proiezione di spettacolari filmati sull’attività dell’Etna. La giornata sul vulcano è proseguita con una escursione sullo storico sentiero natura del Parco di Monte Nero degli Zappini e nella zona dei Crateri Silvestri.

(19 novembre 2014)

error:
Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: Progetto Comenius, al Parco dell’Etna docenti e studenti da nove Paesi europei! Questo è il link: https://www.etnalife.it/progetto-comenius-al-parco-delletna-docenti-e-studenti-da-nove-paesi-europei/