Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Pioggia e nebbia non fermano le prove di evacuazione della Funivia di Taormina

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano (SASS) delle stazioni alpine Etna Nord, Etna Sud e della stazione speleologica Sicilia Orientale, in virtù della nuova convenzione stipulata a giugno dello scorso anno con l’Azienda Servizi Municipalizzati (ASM), hanno simulato l’evacuazione con soccorso in linea della funivia di Mazzarrò-Taormina. In presenza del responsabile capo servizio dell’ASM Angelo Di Maria e del direttore d’esercizio dell’impianto funiviario Ing. Sergio Sottile i tecnici del SASS hanno simulato un blocco delle cabine con conseguente raggiungimento, messa in sicurezza e calata dei passeggeri con manovre tecniche speleo alpinistiche.

Questa struttura, che collega il centro di Taormina con la costiera jonica siciliana in località Mazzarò, si sviluppa in lunghezza per circa 700 metri e ha un dislivello di 170 metri, arrivando ad avere un’altezza massima da terra di 30 metri. 

Il Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano garantisce lo stesso servizio per la funivia Trapani-Erice (TP) e la funivia della Mùfara a Piano Battaglia (PA).

I tecnici del SASS sono pronti ad intervenire in caso di avaria per evacuare i passeggeri bloccati.

Impegno continuo e assidua formazione, impartita dagli istruttori del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico.

Condividi con un amico

Questo articolo potrebbe interessarti: Pioggia e nebbia non fermano le prove di evacuazione della Funivia di Taormina! Questo è il link: https://www.etnalife.it/pioggia-e-nebbia-non-fermano-le-prove-di-evacuazione-della-funivia-di-taormina/