Linguaglossa, “Rock Republic” per la Repubblica

Musica in piazza in occasione della Festa della Repubblica: “battesimo della sella”, festival della musica indipendente, stand e teatro

cesare_basile_30_05_2015
Il cantautore Cesare Basile, Targa Tenco 2013

Il Comune di Linguaglossa, in occasione della Festa della Repubblica, ha allestito una serie di iniziative dal 31 maggio al 4 giugno per celebrare il referendum del 2 giugno 1946 che vide la vittoria della forma repubblicana sulla monarchia.
Apre il  programma degli eventi, il “Battesimo della sella”, in agenda, domenica, 31 maggio, alle 16, in piazza dei Vespri siciliani. Adulti e bambini monteranno a cavallo per la prima volta, e per questo si parla di battesimo, per un piccolo giro accompagnato che darà la possibilità di avere un primo approccio con il cavallo e capire le prime sensazioni che trasmette il contatto.

In collaborazione con  l’associazione cultural-musicale LAB.i.M. l’ente comunale propone il “Rock Republic V”, che si terrà il 2 giugno 2, alle 18. Rock Republic è un free music festival che, giunto alla quinta edizione,  ogni anno ospita artisti della scena musicale indipendente italiana, con una particolare attenzione per le etichette discografiche siciliane più interessanti.
Tra gli scopi del festival e del LAB.i.M oltre alla musica, promuovere il territorio e le attività dell’associazione, creare rete con altre realtà culturali, consentire ad almeno una giovane band di confrontarsi su un  palco, capirne le dinamiche e condividerlo con musicisti professionisti.

La maratona musicale no-stop partirà alle 16:00,in piazza dei Vespri siciliani, dando spazio prima ai gruppi emergenti, e proseguirà, fino a chiusura, con i musicisti di spessore.
Tra gli artisti presenti Cesare Basile, catanese, uno dei più apprezzati cantautori italiani e Targa Tenco 2013. Calcheranno il palco di Linguaglossa anche Simona Norato, che presenterà il suo primo album da solista “La fine del mondo”, e Mimì Sterrantino & Gli Accusati, oltre che altri cantautori siciliani emergenti. Nel pomeriggio spazio alle nuove leve. In scaletta anche Werto, musicista che suona il Game Boy come strumento e Diane and the shell, Cinema Noir, Hellettrik, Long Hair In Three Stages, Thomas Doc, THe JoKe, South a’Jatta, Michele Licciardi, Davy’s Grey.

L’evento prevede anche spazi espositivi e associativi, stand enogastronomici e artigianali. Infine il 4 giugno alle 20 al Colonnato dei Domenicani gli alunni del liceo scientifico e linguistico di Linguaglossa, “M. Amari”, porteranno in scena la rappresentazione teatrale “Mamma mia, dammi cento lire”.

(30 maggio 2015)

error:
Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: Linguaglossa, "Rock Republic" per la Repubblica! Questo è il link: https://www.etnalife.it/linguaglossa-rock-republic-per-la-repubblica/