Linguaglossa e Castiglione: protocollo d’intesa per l’affidamento della pista per i crateri sommitali

Dopo l’intesa si scriveranno gli indirizzi necessari a stabilire le condizioni delle manifestazioni di interesse da parte dei soggetti interessati a gestire la rotabile

La Pista rotabile Piano Provenzana Etna-Nord - Immagine fornita dall'Ufficio Stampa del  Comune di Linguaglossa
La Pista rotabile Piano Provenzana Etna-Nord – Immagine fornita dall’Ufficio Stampa del Comune di Linguaglossa

Il sindaco di Linguaglossa, Rosa Maria Vecchio,  insieme al sindaco di Castiglione di Sicilia, Salvatore Barbagallo, hanno firmato, ieri sera,  il protocollo d’intesa per la procedura di affidamento della pista escursionistica per la stagione 2015. Si tratta di una pista rotabile  per escursioni turistiche denominata “Pista rotabile Piano Provenzana Etna-Nord”,  che partendo  dal territorio di Linguaglossa, Piano Provenzana a  quota 1.800 metri,  attraversa quello di Castiglione di Sicilia,  giungendo sino alla parte sommitale del vulcano fino a quota 3.100 mt. La pista costituisce un polo di attrazione a cui sono legate molte attività. Le due amministrazioni hanno indicato che  Il Comune capofila e’ Linguaglossa.

“Il  funzionario del Comune capofila, – ha annunciato il sindaco Vecchio –  può ,dalla prossima settimana, avviare le procedure di competenza. Tutto ciò in seguito della delibera di giunta approvata il 7 e pubblicata all’albo al n° 316”. 
Il protocollo d’ intesa si pone come obiettivo quello di dettare indirizzi volti a stabilire gli elementi che dovranno caratterizzare le manifestazioni di interesse.

(13 aprile 2015)

error:
Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: Linguaglossa e Castiglione: protocollo d’intesa per l’affidamento della pista per i crateri sommitali! Questo è il link: https://www.etnalife.it/linguaglossa-e-castiglione-protocollo-dintesa-per-laffidamento-della-pista-per-i-crateri-sommitali/