“La nevicata perfetta”, la nostra contemporaneità pre-covid

Nuovo romanzo per Sergio Mangiameli, ambientato ad Amperòsi dove si ritrova una varia umanità, fra cui un professore che s’è messo in testa di fabbricare la neve

Metti un luogo che finisce in …òsi. Metti una via che si chiama Monte Grosso. Metti una coppia già scoppiata. Metti un professore che s’è messo nella testa di far nevicare, ma vuole di più: vuol creare un fiocco di neve mai visto. Due centimetri e sei millimetri, il più grande creato dall’uomo, anche perchè il più grande creato dalla natura, ed entrato nel Guinness dei primati, cadde nel Montana nel 1887 e misurava 38 centimetri per 12.
Insomma questa umanità varia e questi luoghi sono tutti riuniti nel nuovo romanzo di Sergio Mangiameli “La nevicata perfetta” (A&B Editore 2020, 103 pagine, € 10) nato, provo a indovinare, in una stagione in cui sull’Etna di neve non c’era nemmeno l’ombra proiettata dai fiocchi su un tappeto bianco pronto ad essere rigato dagli sci.
Il romanzo si gusta nell’arco di un sabato pomeriggio – invernale – a casa, accompagnato da una tazza di cioccolata calda, con la mente ad Amperòsi dove non vuol nevicare, e al professore Libbranti che s’è messo in testa di fabbricarla lui la neve e per questo riesce a creare un evento mondiale. La trama finisce qui, sennò spoileriamo il libro e Sergio s’incazza.
Resta da aggiungere che il romanzo taglia un triangolino perfetto di pre-contemporaneità, quando tutti eravamo felici prima della pandemia ed i nostri problemi erano le notifiche di Whatsapp, i cambiamenti climatici ed i venerdì di Greta, la figlia che si chiudeva nella stanza col fidanzato, i cinquantenni che si accorgevano all’improvviso di avere smarrito i propri vent’anni. E quando realizzi che con quei problemi potevi, comunque, sopravvivere, rimpiangi tutte le volte che non sei salito in macchina per andare sino ad Amperòsi e perderti per i sentieri di Monte Grosso. “La nevicata perfetta”, vivamente consigliato per lasciarsi alle spalle, almeno per un sabato pomeriggio, virus e virologi.


Sabato 5 Dicembre 2020 ore 18, Sergio Mangiameli incontrerà i lettori e firmerà le copie del nuovo romanzo “La nevicata perfetta” al Mondadori Bookstore di Acireale

Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: “La nevicata perfetta”, la nostra contemporaneità pre-covid! Questo è il link: https://www.etnalife.it/la-nevicata-perfetta-la-nostra-contemporaneita-pre-covid/