“Il respiro della montagna” Daniele Pennisi e il rifugio Citelli sull’Etna

Il Citelli protagonista della nuova puntata del programma di Ernesto Goio “Il Rifugio”, storie di chi vive la montagna, in onda su Rai Radio Live

Una montagna mutevole, viva, in un rapporto tra Lei e l’Uomo che si fa dialogo. Sulle pendici del vulcano attivo più alto d’Europa sorge il rifugio Salvatore Citelli costruito nel 1934. E’ la meta dell’escursione che Ernesto Goio inizia dagli oltre 2800 metri dell’osservatorio vulcanologico di Pizzi Deneri e si conclude al rifugio a quota 1740. Una discesa avvincente lungo un canalone sabbioso da percorrere anche a balzi.

E avvincente è la storia del rifugio e della sua gestione, illustrata dal suo attuale “guardiano” Daniele Pennisi che con passione spiega cosa significhi il suo vivere lassù, su una montagna che tanto da, tanto prende.

La guida vulcanologica Francesco Ciancitto accompagna Ernesto Goio nell’esplorazione dei luoghi più affascinanti del vulcano, in un turbinio di sensazioni “sonoramente visive”.

Condividi con un amico

Questo articolo potrebbe interessarti: "Il respiro della montagna" Daniele Pennisi e il rifugio Citelli sull'Etna! Questo è il link: https://www.etnalife.it/il-respiro-della-montagna-daniele-pennisi-e-il-rifugio-citelli-sulletna/