Il Gheppio

FRIHET, scatti fotografici in natura, catturati e raccontati da Gaetano Romano

Il Gheppio, nome scientifico Falco Tinnunculus, è un rapace appartenente alla famiglia Falconidae. È molto diffuso in Europa e anche nel territorio etneo dove la maggior parte della popolazione riproduttiva è stanziale.

Tra tutti i rapaci è sicuramente il più piccolo in Italia, con un’apertura alare di circa 80 cm. Il piumaggio è di colore bruno tendente al rossiccio con delle caratteristiche macchie scure sul dorso.

La porzione inferiore è di colore bianco sporco con macchie scure, la coda ha una caratteristica apertura a ventaglio ed è motivo di dimorfismo sessuale, essa è di colore bruno-rossastro uniforme nelle femmine, nei maschi, invece, è grigia con una bandana nera all’estremità.

La caccia fa di questo animale un re dei cieli. Volteggia ad ali spiegate utilizzando le correnti d’aria ascensionali, ciò gli permette un minor dispendio di energia; avvistata la preda assume la caratteristica posizione a “spirito santo” che consiste nel battere ripetutamente le ali in cielo sopra la preda avvistata rimanendo fermo in cielo. Una volta focalizzata la preda si lancia giù in picchiata ad una velocità maggiore dei 300 km/h.

Le prede sono per lo più rettili e roditori che acchiappa con gli artigli posti sulle zampe gialle, poi il becco appuntito gli permette di lacerare e strappare la carne dalla preda.

Dal punto di vista riproduttivo le coppie rimangono legate per lunghi periodi, o, in alcuni casi, anche per la vita. Raramente i maschi hanno più partner. Il corteggiamento inizia a febbraio o marzo, mentre il periodo riproduttivo termina con l’involo della prole. Quando i piccoli sono appena nati la femmina li accudisce dopo ovviamente il periodo di cova, mentre il maschio si occupa della caccia.


Etna Sud

ISO 800 – F 5.6 – 1/3200s

Gaetano Romano, ventenne della provincia di Catania e studente presso la facoltà di biologia, coltiva la sua passione per la natura sin da piccolo.
Da pochi anni si è avvicinato alla fotografia naturalistica e ha aperto una pagina instagram, frihet.ph (tradotto: libertà fotografica), dove carica i suoi scatti descrivendo il soggetto o le emozioni dello scatto.
"Pensa diversamente e fai arte".

Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: Il Gheppio! Questo è il link: https://www.etnalife.it/gheppio-frihet-gaetano-romano/