Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Etnambiente, nasce un’App per segnalare le microdiscariche

L’iniziativa è della “Strada del Vino e dei sapori dell’Etna”. Scaricando l’applicazione tutti i cittadini potranno contribuire, con uno scatto, alla salvaguardia ambientale

EtnAmbiente, ovvero l’App per segnalare le microdiscariche nel territorio dell’Etna che tanto fanno arrossire operatori e cittadini del vulcano. L’iniziativa, che ha trovato ampi consensi, è della “Strada del Vino e dei sapori dell’Etna” che ha radunato attorno ad un tavolo tecnico Wwf, Aigae, Cai di Piedimonte, Terre di Biosfera, Federescursionismo, Cai di Bronte, Corpo Forestale, Parco dell’Alcantara, Parco dell’Etna, Lions, Legambiente, Consorzio della Ciliegia, Consorzio Etna Doc, Consorzio EtnaRe, firmatari di un partenariato che si pone l’obiettivo di individuare le discariche e fermare chi insozza il vulcano. Siglato anche un protocollo d’intesa con il Comune di Piedimonte Etneo. Il progetto Etnambiente prevede due step: educazione nelle scuole, che partirà a settembre; e App di segnalazione. Chi scaricherà l’applicazione potrà contribuire alla lotta alle microdiscariche scattando una foto e segnalando, in maniera anonima, alle “Strada del vino” l’accumulo di rifiuti. Sarà poi la struttura a provvedere alla denuncia agli organi preposti. Nel caso in cui si individuasse il responsabile, Legambiente curerà l’aspetto legale con i propri avvocati, trascinando in tribunale gli incivili beccati con le “mani nel sacco” della spazzatura. Ai cittadini che aderiranno al progetto sono pure riservati dei premi messi in palio dalla “Strada del vino”. Oltre all’App, è allo studio anche il progetto “Adotta una telecamera” per agevolare i privati ad installare una telecamera che riprenda aree pubbliche. La “Strada del Vino dell’Etna”, dopo aver coinvolto il Comune di Piedimonte, mira ad imbarcare in questa battaglia tutti i comuni del Parco dell’Etna. L’App Etnambiente verrà presentata il prossimo 30 giugno nel corso di una conferenza stampa che si terrà nella sede della “Strada del vino e dei Sapori dell’Etna” (via Mazzini 5) a Piedimonte Etneo.

Condividi con un amico

Questo articolo potrebbe interessarti: Etnambiente, nasce un’App per segnalare le microdiscariche! Questo è il link: https://www.etnalife.it/etnambiente-nasce-unapp-per-segnalare-le-microdiscariche/