Etna Ecomarathon, gli skyrunners scaldano i muscoli

Immagine tratta dal sito internet dell'Etna Ecomarathon
Immagine tratta dal sito internet dell’Etna Ecomarathon

Nona edizione della gara di 42 chilometri da Piano Vetore alla Mareneve che si correrà sabato 1 novembre. Il neozelandese Low Vanezza favorito

Tutto pronto sul vulcano per lo sparo d’inizio della maratona montana Etna Valetudo Ecomarathon, by Millet (sponsor tecnico) , fissato per le 9 di sabato 1 novembre, allestita dall’associazione Aitnemed con il patrocinio del Parco dell’Etna, gara non competitiva individuale maschile e femminile, che beneficia della collaborazione del soccorso alpino del CAI e del Corpo Forestale Regionale.

La partenza è fissata all’inizio del Sentiero natura del Parco di Monte Nero degli Zappini, a Piano Vetore (Nicolosi Etna sud quota 1700 mt.). L’arrivo è previsto sulla Mareneve, nel versante nord dell’Etna, al’altezza del Rifugio Ragabo (1.320 metri s.l.m.) intorno a mezzogiorno. A fine gara sarà offerto un buffet di prodotti tipici. La gara segue un tracciato  sterrato lungo la pista altomontana dell’Etna. Il dislivello complessivo totale è di 1000 mt. e la lunghezza del percorso 42 km. Il punto più elevato è il rifugio di Monte Palestra a 1980 mt. di altitudine. Il tempo massimo per completare la maratona è di 6 ore. Alle ore 15 la premiazione presso il rifugio Ragabo.

Obiettivo della manifestazione, che ha già ottenuto un notevole successo nelle precedenti edizioni, è di promuovere e valorizzare la conoscenza del territorio del Parco dell’Etna e il tracciato è stato appositamente studiato per attraversare le aree più suggestive, in particolare lo splendido scenario naturale dell’anello della Pista Altomontana. L’organizzazione ha già registrato l’adesione di oltre 100 concorrenti, tra i quali molti skyrunners, i cosiddetti “corridori del cielo”, specialisti della corsa ad alta quota. Notevole la presenza di atleti stranieri, provenienti da tutto il mondo. Spicca su tutti l’atleta Low Vanezza, proveniente dalla Nuova Zelanda. Come ogni anno sarà cospicua la partecipazione degli amatori, appassionati della natura etnea, che potranno effettuare un programma parallelo di trekking sugli stessi tracciati di gara in misura ridotta.

Programma Etna Ecomarathon 2014

8.30 Briefing sulla linea di partenza a Piano Vetore (1750 m) – Etna Sud
9.00 Partenza Etna Valetudo EcoMarathon 2014
12.00 Arrivo dei primi atleti al Rifugio Ragabo (1450 m) Etna Nord.
12.30-15.00 Buffet al Rifugio Ragabo
15.00 Premiazione

(30 ottobre 2014)

error:
Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: Etna Ecomarathon, gli skyrunners scaldano i muscoli! Questo è il link: https://www.etnalife.it/etna-ecomarathon-skyrunners-scaldano-i-muscoli/