Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Etna, comunicato di attività vulcanica del 19 luglio 2019

Nella notte, alle ore 01:07 si è aperta una bocca effusiva sul fianco settentrionale del Nuovo Cratere di Sud-Est


ore 15:26 – L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che le reti di monitoraggio hanno registrato alle ore 15:26, una repentina variazione dei parametri monitorati.
Per quanto riguarda il tremore vulcanico, a partire dalle ore 13.30 di oggi si è osservato un repentino incremento dell’ampiezza media. Contestualmente si è registrato un incremento sia in ampiezza che in frequenza del segnale infrasonico. Le sorgenti del tremore e degli eventi infrasonici sono localizzate al di sotto del Nuovo Cratere di Sud Est. La presenza di nuvole in area sommitale permette solo una sporadica visualizzazione di una vivace attività stromboliana al NSEC.


ore 13:15 – L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che a partire dalle 12:55 si segnala la fine dell’emissione di cenere dal Cratere di Nord Est, tuttavia l’emissione lavica dal Nuovo Cratere di Sud Est si mantiene costante. VONA ARANCIONE (nessuna emissione di cenere).

Condividi con un amico

Questo articolo potrebbe interessarti: Etna, comunicato di attività vulcanica del 19 luglio 2019! Questo è il link: https://www.etnalife.it/etna-comunicato-di-attivita-vulcanica-del-19-luglio-2019/