Biancavilla, a Piano Mirio il “benvenuto” alla Primavera

 

Seconda edizione per l’iniziativa dell’Associazione “Casa Mirio”, che si è svolta nella pineta attorno la storica casermetta. Arte e biodiversità le attività della giornata intitolata “Il Bosco Didattico”

Seppur con qualche ritardo, a causa del maltempo che ne ha caratterizzato le prime settimane, Biancavilla ha potuto dire “Benvenuta Primavera”.  Si è infatti svolta domenica 19 aprile 2015 la seconda edizione dell’iniziativa allestita dall’Associazione Casa Mirio sotto l’ombra della Pineta di Biancavilla, dove si trova la storica Casermetta di Piano Mirio, futuro punto base per l’escursionismo nel comprensorio occidentale del parco. L’iniziativa era stata inizialmente programmata per il 22 marzo scorso, ma la pioggia ne ha imposto l’annullamento e il rinvio, per l’appunto, a domenica scorsa.
L’associazione Casa Mirio mira a rivitalizzare la zona montana della cittadina etnea, ma anche quell’edificio rustico che in passato ha rappresentato un punto di riferimento per le attività economiche legate alla montagna, e lanciare un ponte ideale con l’altra area di interesse naturalistico del territorio: il Simeto. Purtroppo la Casermetta è stata più volte vandalizzata, nonostante i lavori di recupero a cui è stata sottoposta. L’augurio, adesso, è quello di un definitivo restyling e di una frequentazione dell’area da parte delle popolazioni locali per scoraggiare i teppisti.

Quella del 2015 di “Benvenuta Primavera”, sottotitolata “Il Bosco Didattico” è stata una bella giornata che i partecipanti hanno trascorso a contatto con la natura, sotto l’ombrello dei pini, scarpinando e partecipando alle attività culturali e artistiche  proposte improntate sulla biodiversità. Diversi pannelli con immagini della natura e delle eruzioni dell’Etna sono stati collocati alla base dei tronchi dei pini secolari.
Rossana Zerega, con la sua bancarella dei rifiuti, ha parlato del riciclo e della strategia rifiuti zero, mentre si è ampiamente dibattuto su educazione e salvaguardia ambientale. Grigliate e buon vino, rigorosamente dell’Etna, hanno suggellato una giornata trascorsa ascoltando il brusio del vento, che ha annullato rumori e caos urbano.

(21 aprile 2015)

error:
Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: Biancavilla, a Piano Mirio il “benvenuto” alla Primavera! Questo è il link: https://www.etnalife.it/biancavilla-a-piano-mirio-il-benvenuto-alla-primavera/