Belpasso, prosegue “Salviamo Cisterna Regina”

Ieri volontari in campo per la pulizia dell’area. Oggi convegno e domani conclusione con visita all’ex Monastero San Nicolò l’Arena

I marines, ieri, non ci sono stati per improvvise incombenze, ma non per questo i volontari del quartiere Borrello, della Scuola Media “Nino Martoglio” e della Misericordia di Belpasso, impegnati nella pulizia del sito di “Cisterna Regina”, non sono stati alla loro altezza. Guanti, ramazze, rastrelli e tanta lena; alla fine il lavoro è stato ottimo e si è visto.
La tre giorni dell’Archeoclub di Belpasso, “Belpasso sta perdendo la Memoria – Salviamo il sito storico Cisterna Regina” rivolta al recupero ed alla valorizzazione dei luoghi dedicati alla Regina Eleonora D’Angiò, che qui ha trascorso parte della sua vita sino alla morte, avvenuta nel Monastero, oggi sede del Parco dell’Etna, ha aperto ridando decoro al sito.

Oggi si prosegue con il convegno nell’Aula consiliare del Palazzo di Città (alle ore 18.00) dal titolo: “Regine di Sicilia”. Interverranno, fra gli altri, il sindaco Carlo Caputo, il presidente dell’Archeoclub belpassese Maria Rosa Vitaliti, l’assessore alla Pubblica Istruzione Bianca Prezzavento, il presidente del Parco dell’Etna Marisa Mazzaglia.
Domani conclusione, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, con la visita guidata di alunni e di appassionati al Monastero di San Nicolò La Rena, oggi sede dell’Ente Parco dell’Etna, dove la regina Eleonora D’Angiò si recava a pregare e dove spirò il 9 Agosto del 1343.

(14 maggio 2015)

error:
Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: Belpasso, prosegue "Salviamo Cisterna Regina"! Questo è il link: https://www.etnalife.it/belpasso-prosegue-salviamo-cisterna-regina/