Belpasso, multato padrone di cane

Il frame che ha consentito di elevare la multa
Il frame che ha consentito di elevare la multa

L’uomo non aveva ripulito i bisogni lasciati dall’animale. Scovato dal sistema di videosorveglianza

Da mesi e con diverse azioni l’Amministrazione Comunale di Belpasso sta puntando in maniera decisa sul decoro e sulla valorizzazione del Giardino Martoglio e così nel weekend appena trascorso è scattata la prima sanzione ai danni del possessore di un cane che non ha ripulito le deiezioni dell’innocente quadrupede. Sul verbale, elevato venerdì scorso, è intervenuto il sindaco Carlo Caputo: “Negli scorsi mesi più volte abbiamo ribadito che presso la Villa è in funzione un sistema di videosorveglianza e di certo non manca la segnaletica verticale per ricordare che gli spazi pubblici non possono essere wc pubblici a disposizione degli animali domestici.

Così – prosegue il primo cittadino – dalle parole si è finalmente passati ai fatti con l’elevazione della prima sanzione amministrativa, che non resterà isolata se proseguirà il verificarsi di analoghi episodi di inciviltà: oltre al restauro della fontana centrale, ormai in dirittura di arrivo, ed alla nuova illuminazione che verrà istallata nei prossimi mesi, anche queste azioni in favore della pulizia e del decoro delle aiuole contribuiranno a fare del Giardino Martoglio un luogo bello e vivibile a disposizione della cittadinanza”.

(22 giugno 2015)

error:
Condividi con un amico
Questo articolo potrebbe interessarti: Belpasso, multato padrone di cane! Questo è il link: https://www.etnalife.it/belpasso-multato-padrone-di-cane/