Il gioco a casa, adesso

Un attimo di silenzio, per favore!

Siete tutti a un metro di distanza l’uno dall’altro, vedo. Bene, avete capito.

Vi ho convocato qui, in questa splendida casa comune, perché è arrivato il momento di fare un gioco. Adesso. Dopo, forse sarà tardi. Dopo, forse non ci sarà più la stessa potenza d’acqua nel fiume. 

Il gioco consiste nel fare uscire i propri sentimenti, quelli profondi – il bene accucciato, l’amore indissolubile –, per le persone che vi stanno dentro, che fanno la vostra vita. Dovete essere come l’acqua del fiume, che scava ed erode e mette a giorno gli strati sedimentati. Dovete urlare, non dire soltanto, e non abbiate alcuna paura, ché il suono della cascata coprirà i vostri acuti.

Fatelo e starete meglio, ve l’assicuro. Fatelo e lasciate che il vostro comune sentire si unisca fragorosamente e fluisca insieme, forte, verso il mare. Io vi aspetto lì. Tutti. 

Sergio Mangiameli
Sergio Mangiameli è del ’64, geologo, giornalista pubblicista, interprete naturalistico, vive sull’Etna. Ha pubblicato i racconti “Dall’ulivo alla luna” (Prova d’Autore, 1996) e “Rua di Mezzo sessantasei” (Il Filo, 2008), i romanzi “Aspettando la prima neve” (Rune, 2009), “Dietro a una piuma bianca” (Puntoacapo, 2010), “Sul bordo” (Puntoacapo, 2013), “Come la terra” (Villaggio Maori, 2015, che ha partecipato a MontagnaLibri 2016 del Trento Film Festival). Ha scritto i testi di “MicroNaturArt – voci dal microcosmo” (Arianna, 2014), esperimento letterario di fotografia scientifica; i racconti di “Ventiquattr’ore – fotografie di finestre e parole intorno” (Puntoacapo, 2016), i cui scatti sono di Lino Cirrincione; e, assieme al vulcanologo Salvo Caffo, “Etna patrimonio dell’umanità, manuale raccontato di vulcanologia e itinerari” (Giuseppe Maimone Editore, 2016), con le illustrazioni di Riccardo La Spina. Ha scritto i testi dei film corti “La corsa mia” e “Idda”, e i monologhi “Questa storia” e “Il gioco infinito”, visibili entrambi su YouTube. Sul portale web Etnalife, scrive racconti etnei per la rubrica letteraria “Storie dell’altro mondo”. “La piuma bianca” è il suo blog sul magazine online SicilyMag. L’esperimento nuovo è “Le colate raccontate” – vulcanologia storica dell’Etna e narrativa surreale insieme, tra esattezza scientifica e finzione letteraria in racconti –, portato in scena col vulcanologo Stefano Branca e il giornalista Gaetano Perricone.

Condividi con un amico

Questo articolo potrebbe interessarti: Il gioco a casa, adesso! Questo è il link: https://www.etnalife.it/il-gioco-a-casa-adesso/