etnalife

“Sereno Variabile” sull’Etna

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Il vulcano, i suoi paesaggi, la sua cucina, le sue vigne e i suoi artigiani protagonisti della puntata di Sereno Variabile su Rai 2

Nel corso della puntata di “Sereno Variabile” condotta da Giovanni Muciaccia, andata in onda sabato 4 novembre alle 17.05 su Rai2, si salirà a piedi fino alla bocca, o alle bocche, dell’Etna, il più grande vulcano terrestre d’Europa: un patrimonio non solo dell’Italia, ma dell’umanità intera. Il vulcano, 250 km di perimetro, dove andare in bici tra boschi e colate laviche di varie epoche o dove scegliere di viaggiare lentamente in sella ad un asino. E non solo. Gli spettatori scopriranno i segreti di come si cucina “l’arancino” o si coltiva la vigna per il vino dell’Etna prodotto ancora come facevano gli antichi Romani. E ammireranno l’albero più antico del mondo, o quasi, un castagno vecchio di oltre 2000 anni dove poter riposare o ascoltare un cantastorie che racconta la leggenda. Osvaldo Bevilacqua, invece, racconterà il calore e l’umanità dei paesi della cintura dell’Etna, come Sant’Alfio dove si possono gustare le castagne e le nocciole o giocare a carte nella piazza principale.


Rivedi la puntata di Sereno Variabile su Rai Play

Archivi