Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
News, Primo Piano

Marcia Globale per il Clima: il 29 novembre si cammina anche nel Parco dell’Etna

La Giuseppe Maimone Editore inaugura la II edizione del concorso letterario e artistico “Storie Sotto il Vulcano” promuovendo la marcia. Il percorso di due chilometri da Nicolosi alla sede del parco

marcia_globaleAnche sotto l’Etna, il 29 novembre prossimo, si camminerà per la Marcia Globale per il Clima. Scarpette da ginnastica, cappellino e un indumento verde, colore simbolo della natura, e via per coprire i circa due chilometri che separano Piazza Vittorio Emanuele di Nicolosi dall’antico Monastero Benedettino di San Nicola l’Arena, sede del Parco dell’Etna, dove la marcia si concluderà, per testimoniare l’impegno a salvare il pianeta dal surriscaldamento, ma anche dagli altri mali che lo affliggono, accogliendo l’appello di Avaaz.org che promuove l’iniziativa a livello globale.
L’iniziativa è stata indetta dalla Giuseppe Maimone Editore, che inaugura così la II edizione del concorso letterario e artistico “Storie Sotto il Vulcano“, primo di diversi eventi che avverranno nel periodo 2015-2016, in collaborazione con il Comune di Nicolosi e con il Parco dell’Etna, e con il supporto di Zona 3 che curerà l’intrattenimento musicale e realizzerà un reportage video/fotografico, del Liceo Artistico “Emilio Greco” di Catania, che curerà l’allestimento artistico e coreografico, e del Liceo “Gulli e Pennisi” di Acireale che si occuperà della sensibilizzazione delle informative legate al tema.

Il raduno è fissato per le 9:30 in Piazza Vittorio Emanuele  a Nicolosi. Alle 10:00 inizierà la marcia per Via Etnea e Via San Nicola sino alla sede del parco. Qui si terranno gli interventi delle associazioni e delle scuole partecipanti e verranno presentati i lavori realizzati per l’occasione. Dopo il pranzo al sacco, alle 15:00, l’Associazione “Etna e dintorni” guiderà i partecipanti lungo il “Sentiero della Regina”

(18 novembre 2015)

Ti potrebbero interessare